Accesso Abbonati

GLI ENTI NON VIRTUOSI

Gli enti non virtuosi possono programmare ed effettuare nuove assunzioni?

LE CAPACITA’ ASSUNZIONALI

A seguito delle leggi cd Brunetta, d.l. n. 44/2021 e d.l. n. 80/2021, vi sono novità per la determinazione delle capacità assunzionali degli enti locali e delle regioni?

LA MOBILITA’ VOLONTARIA NEL D.L. N. 80/2021

Di Arturo Bianco

Sono molto importanti le disposizioni dettate dal d.l. n. 80/2021 per la mobilità volontaria: è infatti previsto il superamento del vincolo del consenso dell’ente di provenienza, ma sono introdotte numerose deroghe per gli enti locali medio piccoli, per le figure infungibili e per i neo assunti.

 LA GRANDE DIMENTICATA

di Enrica Conti e Maria Grazia Luzzini

“Più sarà grande la conoscenza di ciò che bisogna fare, maggiore sarà il potere di sapere cosa fare” Benjamin Disraeli (Primo Ministro inglese)

Nel variegato e ampio panorama della formazione vi è una grande dimenticata, la valutazione di esito.

I vantaggi che ne derivano possono essere  innumerevoli, come vedremo, e così importanti che sorge una domanda semplice: perché non viene fatta?

Quando viene discussa e illustrata sul piano teorico si enumerano sempre le opportunità che offre e sono così rilevanti che torna la domanda base? Perché non fare la valutazione di esito dei processi formativi?

 

NELLE GARE D’APPALTO ACCESSO AGLI ATTI DA CONSENTIRE ANCHE ALL’OPERATORE ECONOMICO NON INVITATO

di Salvio Biancardi

Anche l’operatore economico non invitato alla gara vanta il diritto di accedere alla documentazione relativa alla procedura.

 

ESTENSIONE DEL CONCETTO DI CLAUSOLA IMMEDIATAMENTE ESCLUDENTE

di Salvio Biancardi

Il concetto di clausola immediatamente escludente, che impone all’operatore economico l’onere di una immediata impugnazione del bando, ha subito, in tempi recenti, una graduale estensione.

Lo ha ricordato il T.A.R. Sicilia, Palermo, Sez. II, sentenza n. 1822 del 7 giugno 2021.

L’ANONIMATO NELLA CORREZIONE DELLE PROVE SCRITTE

A seguito delle previsioni dettate dall’articolo 10 del d.l. n. 44/2021 sulla necessità di prevedere che la prova scritta sia svolta utilizzando strumenti informatici e digitali, occorre continuare a garantire che la correzione delle prove scritte sia effettuata senza sapere chi è il candidato?

LA PROVA SCRITTA

Per un concorso che stiamo per bandire dobbiamo necessariamente prevedere che la prova scritta sia svolta utilizzando strumenti informatici e digitali?

LA PROVA PRATICA

Il bando di concorso che stiamo per adottare può prevedere lo svolgimento di una prova pratica, oltra quella scritta e l’esame orale?

ASPETTATIVA E COMMISSIONI CONCORSO: LE INDICAZIONI DELLA FUNZIONE PUBBLICA

di Arturo Bianco

I dipendenti pubblici hanno bisogno della autorizzazione del proprio ente per essere collocati in aspettativa e potere così ricevere incarichi ex articolo 110 del TUEL. I dipendenti possono essere collocati in aspettativa per essere assunti come lavoratori subordinati solamente ai sensi dell’articolo 23 bis del d.lgs. n. 165/2001 e non anche dell’articolo 18 della legge n. 183/2010.

Pagina 7 di 72

Copyright © 2021 OggiPA.it Tutti i diritti riservati.

Direttore di Redazione: Dott. Arturo Bianco

Editore: Pubbliformez s.r.l. - Autorizzazione Tribunale di Catania n°7/2013

Sede: Via Caronda 136 - 95128 Catania - P.IVA 03635090875

Recapiti: Tel. 095/437045 - Fax 095/7164114 - email: claudiogagliano@oggipa.it