Direttore di Redazione: Dott. Arturo Bianco  

 

Accesso Abbonati

Piano Abbonamenti 2019-2020

   

Cosa è compreso nell'abbonamento:
- L'accesso al sito e la libera consultazione del periodico (articoli e rubriche);
- Invio di Newsletter periodiche;
- Offerte riservate accessibili tramite invito (convenzioni con società partner, campagne di preiscrizione, ecc);
- 6 (sei) giornate gratuite di Formazione ed Aggiornamento organizzate da Pubbliformez su tutto il territorio nazionale;
- 20 (venti) quesiti a cui risponderanno i nostri esperti;
- Sconto del 20% sul costo delle giornate di Formazione ed Aggiornamento acquistate in eccedenza alle 6 (sei) giornate gratuite.

Clicca qui per scaricare la brochure e il modulo di adesione

 

L'Angolo del Direttore

L'Angolo del Direttore

Quesiti e Risposte - 03/03/2020

Scritto da

LA INDENNITA’ PER SPECIFICHE RESPONSABILITA’

La contrattazione collettiva decentrata integrativa può aumentare il tetto massimo della indennità per specifiche responsabilità fissata dal CCNL del 21.5.2018?

La contrattazione collettiva decentrata integrativa non può aumentare il tetto massimo della indennità per specifiche responsabilità fissata dal CCNL del 21.5.2018. Vi è una specifica preclusione dettata nel contratto nazionale, che si riserva come materia di propria competenza tale scelta.

LA INDENNITA’ PER LE CONDIZIONI DI LAVORO

Entro il tetto massimo fissato dal CCNL del 21.5.2018 la misura della indennità per le condizioni di lavoro può essere fissata differentemente?

Spetta alla contrattazione collettiva decentrata integrativa fissare, entro il tetto massimo fissato dal CCNL del 21.5.2018, la misura della indennità per le condizioni di lavoro. Tale misura può essere variata ad esempio in presenza di fattori di rischio e/o di disagio e/o per il maneggio di valori, ivi compresa la presenza in contemporanea di più di uno di tali fattori

LA INDENNITA’ PER IL SERVIZIO ESTERNO DEI VIGILI

La indennità per i vigili che svolgono attività all’esterno può essere erogata nel caso in cui la stessa sia svolta in modo occasionale?

L’Aran, con il parere CFL 51, ha chiarito che la indennità per i vigili che svolgono attività all’esterno può essere erogata “solo a quel personale della polizia locale che, continuativamente, e, quindi, in maniera non saltuaria o occasionale, sulla base dell’organizzazione del lavoro adottata, renda effettivamente la propria prestazione lavorativa ordinaria in servizi di vigilanza esterni sul territorio, fuori degli uffici, nell’ambito non solo della vigilanza stradale ma di tutte le altre molteplici funzioni della polizia locale”.

LA LEGGE DI CONVERSIONE DEL DECRETO MILLEPROROGHE: LE NORME PER IL PERSONALE

Scritto da

LA LEGGE DI CONVERSIONE DEL DECRETO MILLEPROROGHE: LE NORME PER IL PERSONALE

Di Arturo Bianco

Ampliamento dei termini entro cui le pubbliche amministrazioni possono effettuare stabilizzazioni di personale precario e di quelli necessari per la maturazione della esperienza richiesta, prolungamento ed ampliamento degli spazi per le progressioni verticali, possibilità di scorrimento delle graduatorie anche per posti di nuova istituzione, modifica delle regole sulle assunzioni per i comuni che non rispettano per valori ridotti i parametri di virtuosità nel rapporto tra spesa del personale ed entrate correnti, aumento del numero dei segretari, nuove modalità di calcolo della popolazione in caso di segreterie convenzionate e possibilità per i piccoli comuni di conferire incarichi di vice segretario; riformulazione delle disposizioni sull’obbligo di pubblicazione dei redditi e dei patrimoni dei dirigenti pubblici.