• BENVENUTI
    BENVENUTI

    sul nuovo portale OggiPA.it

  • DIRETTORE RESPONSABILE
    DIRETTORE RESPONSABILE

    Prof. Arturo Bianco

  • QUATTRO AREE TEMATICHE
    QUATTRO AREE TEMATICHE

    Risorse Umane, Finanziario e Tributi Locali, Tecnico e LL.PP, Pensioni e Previdenza

  • FORMAZIONE E QUESITI
    FORMAZIONE E QUESITI

    Inclusi nell'abbonamento PLURIS 6 giornate di formazione organizzate dalla Pubbliformez su tutto il territorio nazionale e l'invio di n°20 quesiti

Approfondimenti...

Quesiti&Risposte

L'Agenda di OggiPA

Corsi di Formazione

RizVN Login



Edizione del 3 Marzo 2015 

Il tetto di spesa per le assunzioni a tempo determinato

Prof. Arturo Bianco

I comuni possono effettuare assunzioni a tempo determinato e, più in generale, flessibili entro il 100% di quanto hanno speso a tale titolo nell’anno 2009. E’ questa la principale indicazione della deliberazione della sezione autonomie della Corte dei Conti n. 2 dello scorso 9 febbraio. Questa delibera risolve il contrasto interpretativo tra le indicazioni delle sezioni regionali di controllo della Lombardia e del Molise, favorevoli a considerare assente qualunque limite, e della Campania, Puglia e Liguria (regione che ha richiesto peraltro il pronunciamento), che invece avevano sostenuto la tesi fatta propria dalla sezione autonomie.

L’ampliamento dei controlli della dichiarazione sostitutiva unica necessaria per il rilascio dell’ISEE

Dott. Pietro Rizzo

Con la recente normativa che disciplina il nuovo indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) il Legislatore ha voluto combattere i  furbetti del Welfare ed i “presunti” poveri” che, pur viaggiando in Ferrari o disponendo di consistenti patrimoni, con false dichiarazioni, usufruiscono indebitamente di prestazioni sociali agevolate (asili nido, mense scolastiche, tasse universitarie, assegni di maternità, prestazioni per la disabilità) senza averne però il diritto perché non hanno i requisiti di reddito prescritti.

L’errore professionale commesso in pregressi appalti rende l’appaltatore inaffidabile

Dott. Stefano Usai

Risulta di grande attualità il  recentissimo intervento del Consiglio di Stato, sez. V, del 25  febbraio 2015 n. 943 in tema diprovvedimenti che la stazione appaltante può adottare nella circostanza in cui l’appaltatore si sia reso negligente rispetto alla esecuzione di precedenti contratti con la pubblica amministrazione.

Occupazione abusiva: non sufficiente riconsegna chiavi ed il danno va provato

Avv. Marco Morelli

Occupazione abusiva - Trib. Pescara sent. 12.02.2015 - Non è sufficiente la consegna delle chiavi, è necessario un provvedimento di rilascio. Il Tribunale di Pescara accoglie la domanda principale proposta, per conto del Comune di Spoltore, dall’Avv. Marco Morelli.

Gli interventi della legge di stabilità in materia di riscossione

Dott. Claudio Carbone

Il comma 19, dell’articolo 1, della legge di stabilità per il 2015, dispone l’applicazione anche nell’anno 2015 delle norme che consentono la compensazione delle cartelle esattoriali in favore delle imprese titolari di crediti commerciali e professionali non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, maturati nei confronti della pubblica amministrazione e certificati secondo le modalità previste dalla normativa vigente, qualora la somma iscritta a ruolo sia inferiore o pari al credito vantato.

Ultime notizie dall’ANAC: Polizia di Roma Capitale, vigilanza ed accertamenti ispettivi, trasparenza e sanzioni, consultazioni on line

Dott. Daniele Perugini

Sarà per le variegate funzioni affidate anche dai recenti provvedimenti governativi, sarà per la pressione che si fa sentire da parte dell’opinione pubblica, sarà, insomma, perché occorre ”fare di necessità virtù”, ma evidente e frenetica è, specie in questi ultimi mesi, l’attività di regolazione, controllo e comunicazione portata avanti dall’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Emanata la circolare sul pensionamento obbligatorio per i dipendenti della Pubblica Amministrazione

Dott. Francesco Disano

Il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione , in sintonia con il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociale, ha  provveduto  ad  emanare la circolare n. 2 del 19 febbraio 2015  riguardante la  "soppressione del trattenimento in servizio e modifica della disciplina della risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro".

La circolare di funzione pubblica sui limiti ordinamentali

Dott. Villiam Zanoni

Sarà forse una caso, ma dopo la nota che abbiamo pubblicato sul numero scorso lamentando l’assenza di indicazioni operative da parte della Funzione Pubblica sui più recenti provvedimenti, ecco arrivata nei giorni scorsi la nota evocata. E’ ovvio che era nell’aria, ma qualche stimolo a volte serve per smuovere le acque.

Seguici sui Social Network

Contattaci

Redazione: Dott. Claudio Gagliano

  • Tel: +39 095 437045
  • Fax: +39 095 7164114
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter OggiPA